Accettazione di se

Vi prego di leggere fino in fondo.
Vi mostro queste foto non per farmi dire quanto fossi bella o quanto avessi i capelli lunghi o per chiedermi quanti anni avessi. Ve le mostro perché cogliate la differenza fra allora ed ora.
In queste fotografie avevo tra i 20 e i 40 anni.
Voglio che guardiate queste foto perché qui sono come voi, come voi che mi seguite, come voi che io guardo ogni giorno.
Io vi osservo e vedo che cercate ogni modo per essere più belle, più magre, più eleganti, più attraenti.
Vedo che cercate modi per allontanare e nascondere il tempo che passa con artifici vari, creme e poi palestra, diete varie, beveroni detox e acquisti spesso compulsivi.
Alcuni di voi non si mostrano senza filtri anche se hanno meno di 30 anni… (lasciateli a me che non potrei mai competere con voi 😂 per evidenti ragioni anagrafiche).
Bene vi dirò una incredibile verità. Invecchierete ugualmente.
Il problema è che se non accettate il passare del tempo, se non vi mostrate come siete con i vostri difetti, la cellulite, spettinate e struccate, non riuscirete a reggere i cambiamenti futuri. La cura di se, il presentarsi nel modo migliore non è sbagliato, è l’ossessione che è sbagliata, è l’aver bisogno di continue conferme dagli altri che è sbagliato, è il non accettarsi per quel che si è inseguendo modelli inarrivabili che è sbagliato.
Sbagliato e segno di grande insicurezza.
Non accetterete i segni del tempo, i capelli che cambiano, la necessità di tagliarli o semplicemente di smetterli di tingerli, l’ingrassare a causa degli ormoni che sballano.
Non vi accetterete e se non vi accetterete avrete una vita infelice.
Io lo so che non sono più come quando avevo 20 o 40 anni e nemmeno 50 ma ogni età può avere le sue bellezze se non ne avete paura. Perché noi non siamo solo il nostro aspetto esteriore.
Parola di Zeta.

Comments are closed.